F1 | Schumacher non è più attaccato ai macchinari

L’indiscrezione arriva da un quotidiano britannico.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, le condizioni di salute del sette volte campione del mondo sarebbero “leggermente” migliorate, in quando non è più costretto a stare a letto e ad alimentarsi grazie ai macchinari.

Della salute di Michael Schumacher, da quel dicembre 2013 a Meribel, luogo del grave incidente con gli sci, non si è saputo molto in quanto la famiglia e la manager Sabine Kehm, hanno voluto mantenere lo stretto riserbo per salvaguardare la privacy in primis del pilota e poi dei suoi cari.

Durante questi anni, ci sono state molte indiscrezioni, la maggior parte smentite dalla Kehm.

Recentemente, il presidente della FIAJean Todt, ha dichiarato di aver seguito il gran premio del Brasile, proprio con la leggenda tedesca (che tra qualche settimana compirà 50 anni) e questo ha riacceso la speranza nei milioni di tifosi che da anni sperano in un miglioramento del proprio beniamino.

Ovviamente non avendo un riscontro da parte della famiglia, ci limitiamo solamente a riportare questa fonte, sperando che questo miglioramento ci sia davvero stato.

FONTE: https://f1grandprix.motorionline.com/f1-schumacher-non-e-piu-attaccato-ai-macchinari/?fbclid=IwAR0zwmP2RKY05qpZk5yIz9qXnAYkZnqPbfJZ-Keiirv9mu_kYYWpiIo2ww8

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: