Coppa Italia, Cerbere Nissa Rugby in grande spolvero. Il tecnico Fabrizio Blandi: “Grande livello mentale”

Cerbere toniche e frizzanti domenica 13 gennaio di fronte al pubblico di casa. Le atlete della Nissa Rugby, impegnate sul manto erboso del “M. Tomaselli” di Caltanissetta nella coppa Italia Femminile Senior, hanno raccolto un cospicuo bottino: 3 vittorie su 4 partite.

Reduci da un proficuo periodo di allenamenti e da prestazioni confortanti, le nissene hanno compiuto un ulteriore passo in avanti nel percorso di crescita che sta caratterizzando questa stagione.

Calorosamente sostenute dal pubblico amico hanno offerto delle convincenti prestazioni. Il tecnico Fabrizio Blandi ha sottolineato: “Il livello della prestazione è stato soddisfacente sotto molti aspetti, prima di tutto quello mentale, e abbiamo potuto apprezzarne il risultato. Giornata dopo giornata stiamo ritrovando smalto e questo contribuisce ad accrescere il nostro circolo virtuoso. Il calendario delle prossime settimane sarà intenso, anche con gli impegni federali, ed è un buon viatico per il prosieguo.”

 

*Cerbere Nissa Rugby; Under 16: Cirneco; Seniores: Bonaffini, Bontempo, Cammarata, Lunetta, Medico, Olivetti, Russo, Sberna e Ventura.

 

Coppa Italia Femminile Senior -13/01/2019

 

Ragusa Union – Cerbere Nissa Rugby 42 – 0

CUS Catania – Briganti Librino CT 42 – 21

Ragusa Union – Amatori Catania 1963 29 – 26

CUS Catania – Cerbere Nissa Rugby 10 – 21

Ragusa Union – Briganti Librino CT 49 – 10

CUS Catania – Amatori Catania 1963 26 – 12

Ragusa Union – CUS Catania 47 – 0

Amatori Catania 1963 – Cerbere Nissa Rugby 7 – 12

Briganti Librino CT – Cerbere Nissa Rugby 0 – 33

Amatori Catania 1963 – Briganti Librino CT 7 – 17

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: