Conferenza di servizi beni confiscati in Prefettura

CALTANISSETTA – Nella mattinata odierna si è tenuta, presso il Palazzo del Governo, una Conferenza di servizi in forma simultanea convocata dall’ Agenzia Nazionale per l’amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, finalizzata all’acquisizione delle manifestazioni d’interesse dei beni immobili confiscati in via definitiva sul territorio della provincia di Caltanissetta.

L’incontro,  alla presenza del Prefetto di Caltanissetta, Dott.ssa Maria Teresa Cucinotta e della Dirigente dell’Agenzia Nazionale, Dott.ssa Matilde Pirrera, si è svolto con la partecipazione dei rappresentanti dei Comuni di Butera, Caltanissetta, Gela, Mussomeli, Niscemi, San Cataldo e Vallelunga Pratameno, della Regione Sicilia e dell’Agenzia del Demanio.  Alla conferenza sono, altresì, intervenuti  il Presidente del Tribunale di Caltanissetta ed i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine.

Nel corso dell’incontro è stata evidenziata la fondamentale importanza della restituzione alla collettività dei beni appartenuti a circuiti illegali mediante un utilizzo che tiene conto dei diversi interessi pubblici e delle esigenze del territorio.

In sede di conferenza sono state raccolte le manifestazioni di interesse,  per la destinazione alle previste finalità sociali e istituzionali,  presentate dai suddetti enti locali  e altre amministrazioni periferiche dello Stato in relazione a n.329 beni immobili situati nel territorio della provincia rispetto ai 345 disponibili.

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.