Caso Montante. Il Comune di Caltanissetta chiederà la costituzione di parte civile

CALTANISSETTA – La giunta municipale di Caltanissetta, presieduta dal sindaco, Giovanni Ruvolo, ha deliberato l’atto d’indirizzo accompagnato da contestuale direttiva dell’assessore agli affari legali, Maria Grazia Riggi, per la costituzione di parte civile del Comune di Caltanissetta nel procedimento che a breve si aprirà in udienza preliminare a carico di Antonio Calogero Montante e altri imputati.

“Il procedimento stabilirà se c’è stato un danno d’immagine per la città di Caltanissetta, assunta agli onori della cronaca quale centro in cui sarebbero stati perseguiti interessi particolari da uno specifico gruppo di potere a fronte di decantati percorsi di legalità – afferma la Giunta comunale -. Un altro aspetto riguarda il danno che potrebbero aver subito tutti i progetti di sviluppo, tra i quali la zona franca della legalità, che interessano in modo trasversale diversi enti e istituzioni del territorio nisseno”.

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.