Search

Candidatura delle città di Caltanissetta ed Agrigento all

Lunedì 16 ottobre, alle ore 10, presso la Sala Gialla del Comune di Caltanissetta, i Sindaci Giovanni Ruvolo e Calogero Firetto hanno il piacere di presentare un grande sogno ed una meravigliosa avventura nella quale partecipazione, integrazione, socializzazione, cultura, mondo , del lavoro e sport s’intrecciano mirabilmente: la presentazione della candidatura dell’Italia, e per essa di Caltanissetta e Agrigento, ad ospitare, nel 2022, la IV edizione degli “World Company Summer Games WFCS”, ossia i Giochi Mondiali dello Sport d’Impresa.

Alla presentazione parteciperanno anche Luigi Fortuna (Presidente nazionale CSAIn), Umberto Ilardo (Componente del comitato esecutivo WFCS) e Giacomo Crosa (Presidente onorarioCSAIn).

WFCS (World Federation for Company Sport) ed EFCS (EuropeanFederation for Company Sport) sono gli organismi paralleli e – per certi versi – integrati, che, rispettivamente a livello mondiale ed europeo, coordinano gli enti nazionali che divulgano l’attività sportiva nel mondo dell’impresa e, quindi, nel mondo del lavoro.

Ispirandosi ai Giochi Olimpici – con proprio rituale celebrativo ed aggregativo – i Giochi mondiali e quelli europei si articolano in circa 30 discipline sportive, in cui si ritrovano a gareggiare donne e uomini, giovani e meno giovani, manager, dirigenti, impiegati e operai di grandi gruppi industriali, pubblici e privati, così come di piccole imprese, tutti uniti dalla comune passione per lo sport.

Negli Enti organizzatori e nei relativi Giochi confluiscono, in nome dei loro dipendenti, tante imprese, tra cui Mercedes, BMW, Ford, Lufthansa, Sas, Boeing, Bosch, Eurocopter, Basf, IBM, Procter&Gamble, Sharp, Veolia, nonché i più rilevanti gruppi bancari e, ancora, imprese meno conosciute, ma pur sempre protagoniste del tessuto industriale europeo.

EFCS è già arrivata a celebrare ventuno edizioni dei Giochi Europei Estivi (EuropeanSummer Company Games), l’ultima delle quali si è svolta a Gent (Belgio) nello scorso mese di giugno.

La precedente, XX Edizione, svoltasi dal 3 al 7 giugno 2015, è stata organizzata in Italia, in quel di Riccione, vedendo la partecipazione di circa 8.000 concorrenti e venendo formalmente riconosciuta, dalla Comunità Europea, in una apposita pubblicazione dedicata allo Sport Sociale, quale esempio di “GoodPractice”.

I Giochi Mondiali sono più recenti, poiché l’Ente mondiale, WFCS,è nato nel 2014, sulla iniziativa delle più importanti Nazioni aderenti all’Ente europeo, EFCS, nonché di altre Nazioni extraeuropee e, di giorno in giorno, si va sempre più diffondendo nel Mondo.

La Prima edizione si è svolta l’anno scorso, 2016, a Palma di Maiorca (Spagna), con circa 5.000 concorrenti; la prossima si svolgerà dal 23 al 28 maggio 2018, in Francia, a La Baule, importante località della Loira Atlantica, teatro di importanti competizioni e regate veliche, ove si attendono circa 6.000 concorrenti; nel 2020 i Giochi mondiali approderanno ad Atene, quasi per ricevere l’investitura della tradizione olimpica.

A fine maggio 2018,A La Baule, in occasione della General Assembly e dell’Executive Committee di WFCS, che si svolgeranno in contemporanea con la II Edizione dei Giochi Mondiali,Csain ed i Comuni di Agrigento e Caltanissetta, competendo per l’Italia e la Sicilia – nonché per tutti i cittadini delle nostre comunità bramose di ospitare quest’importante evento – competeranno all’ assegnazione dei Giochi Mondiali del 2022 fronteggiando la concorrenza di importanti città, tra le quali Riga (Lettonia), Lubiana (Slovenia) e Bordeaux (Francia).

A rappresentare l’Italia, nel suddetto contesto internazionale, è CSAIn (Centri Sportivi Aziendali e Industriali), Ente di promozione Sportiva riconosciuto dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico).

Related posts

Leave a Comment

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.