Caltanissetta, arrestato dalla polizia topo d’appartamento sorpreso all’interno di un’abitazione di via Berlinguer

L’uomo è stato trovato dagli agenti, che hanno fatto irruzione nell’abitazione, nascosto su un armadio, avvolto in una coperta.

Venerdì sera i poliziotti della sezione volanti hanno tratto in arresto Abbate Francesco, nisseno trentatreenne, gravato da precedenti giudiziari, poiché colto nella flagranza di reato di furto aggravato. L’uomo è stato sorpreso dagli agenti, che hanno fatto irruzione all’interno di un appartamento ubicato al terzo piano di uno stabile di via Berlinguer, nascosto su un armadio, avvolto in una coperta. Il maldestro tentativo di sottrarsi alla cattura non è però andato a buon fine. I poliziotti sono intervenuti di seguito a una richiesta d’intervento, pervenuta alla sala operativa della Questura, da parte di alcuni residenti che avevano udito rumori nel palazzo. Una volta dentro l’appartamento, gli agenti hanno trovato tutte le stanze a soqquadro, costatando che era stato rotto il vetro di una finestra. L’arrestato, addosso al quale sono stati trovati arnesi utilizzati per lo scasso e un cofanetto contenente anelli, orecchini, bracciali e collane trafugate nell’appartamento, si sarebbe introdotto all’interno dell’abitazione dopo essersi arrampicato attraverso i tubi del gas. L’arrestato è stato condotto in Questura e, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la locale Procura della Repubblica, condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. La refurtiva sequestrata è stata riconsegnata al legittimo proprietario. Sabato mattina l’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Caltanissetta che ha applicato nei confronti dell’arrestato la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: