Omicidio Nicoletta Indelicato, Bonetta nascosto nel portabagagli

MARSALA – Emergono verità e dettagli inquietanti ed atroci in merito al macabro ritrovamento del cadavere martoriato e carbonizzato di Nicoletta Indelicato. Il corpo è stato infatti ritrovato nelle campagne del marsalese, nello specifico in contrada Sant’Onofrio.

Dalla ricostruzione dei fatti, emerge come Margareta Buffa – domenica notte – si sia intrattenuta con Nicoletta in un locale per poi spostarsi in auto verso la campagna. Lì Carmelo Bonetta – nascosto nel portabagagli dell’auto – l’avrebbe colpita più volte con un coltello e, utilizzando della benzina, avrebbe dato fuoco al cadavere. Alla base dell’efferato omicidio, verosimilmente delle pregresse discussioni tra i tre giovani per futili
motivi. Al termine delle formalità di rito, Bonetta è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trapani mentre la Buffa al Pagliarelli di Palermo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: